Pulizie e Bonifiche Post Mortem
3 tecnici esperti in bonifiche post decesso

Il ritrovamento di un cadavere in un’abitazione o altro luogo, per cause naturali, legate a un suicidio, omicidio o evento incidentale richiede pulizie e bonifiche post mortem, dopo la rimozione del corpo, la fine di evitare rischi igienico sanitari e salvaguardare la salute pubblica.

Sangue, residui organici e biologici e la decomposizione del corpo comportano la formazione di microrganismi e batteri che possono contaminare l’ambiente, generare un cattivo odore ed essere pericolosi per le persone, per questo è necessario procedere con la bonifica e l’igienizzazione di tutte le superfici e la purificazione dell’aria.

Cosa Prevedono i Servizi di Pulizie e Bonifiche Post Mortem?

Il servizio di pulizia post mortem deve essere eseguito da operatori qualificati che con attrezzature e prodotti specifici provvedono a rimuovere ogni residuo organico, disinfettano le superfici e ripristino le condizioni di salubrità ottimali degli ambienti.

I processi di decontaminazione e pulizie post mortem sono svolti da specialisti

Si tratta di una serie di operazioni che prevedono innanzitutto la raccolta di residui organici e biologici, che per legge vengono considerati rifiuti speciali e devono essere smaltiti tramite incenerimento.
A tal fine devono essere prelevati, chiusi in appositi contenitori e conferiti nei centri che eseguono l’incenerimento.

Una volta effettuata questa attività, le superficie devono essere lavate e disinfettate con detergenti disinfettanti e infine sanificate con tecniche dirette a ripristinare la vivibilità dei locali e a purificare l’aria.

In tutta Italia, per i servizi di pulizie e bonifiche post mortem è possibile fare affidamento a Impresa Pulizie, per trovare subito operatori qualificati disponibili a intervenire per bonificare case, aziende, luoghi pubblici e privati e consentire l’accesso sicuro al loro interno.

A Chi Rivolgersi per Pulizie e Bonifiche Post Mortem?

Le pulizie e bonifiche post mortem professionali si rendono necessarie ogni volta che una persona muore per malattie infettive, come nel caso del Covid-19, quando il cadavere viene rinvenuto dopo giorni e in tutti i casi in cui si trova un corpo inerme qualunque sia la causa della morte.

La disinfettazione e bonifica dei locali servono a farli tornare agibili e soprattutto proteggere parenti del defunto se il decesso è avvenuto in una casa privata, mentre nel caso di alberghi, ospedali, case di cura e altri locali pubblici e privati a proteggere la salute di chiunque vi abbia accesso, come operatori, utenti e personale.

sanificazione post mortem
Sanificazione e pulizie post mortem in ospedale

Le pulizie post decesso devono avvenire nel rispetto delle norme vigenti. Gli operatori che effettuano il servizio devono essere muniti di strumenti e dispositivi di protezione personali idonei, tutte le attività devono essere svolte seguendo tecniche innovative dirette a debellare qualsiasi genere di agente patogeno.

Impresa di pulizie si occupa della sanificazione post decesso in tutta Italia, utilizzando il perossido di idrogeno. 

Quest’ultimo viene irrorato negli ambienti, tramite un atomizzatore, distruggendo qualsiasi virus e batterio, senza danni a mobili e suppellettili e eliminando ogni cattivo odore dell’aria.

Per conoscere i costi del servizio di pulizie e bonifiche post mortem si può compilare il form presente sul sito e ricevere informazioni dettagliate sugli operatori.